violate

(redirected from violare)
Also found in: Dictionary, Thesaurus, Legal, Encyclopedia.

violate

(vī′ĕ-lāt″) [L. violare, to injure]
To harm or injure a person, esp. to rape a female.
References in periodicals archive ?
Whatever Vergil may be thinking when he speaks here of violare, i.e.
Attamen, quia <<nemo, nisi graviter compulsus, ordinationem naturae violare audet>> (coram de Lanversin, sent, diei 26 ianuarii 1994, ibid., vol.
69-98) adverte que: "[...] Il convenuto potrebbe evitare di contestare un enunciato relativo ad um tatto che se essere non vero proprio allo scopo di occultare La verita, collaborando con l'atore nel violare la legge.".
E a proposito--sempre all'interno dell'irrisolta questione della pirateria cinematografica--e interessante ritrovare interi lungometraggi di celebri titoli, dall'Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto a I banchieri di Dio di Elio Petri (1970), direttamente sui due portali piu utilizzati di video-sharing google-video e youtube, portali che di fatto non potrebbero violare le leggi del copyright e che infatti dovrebbero provvedere a rimuovere questo tipo di oggetti.
Al devenir del latin "violare", el significado mas preciso y difundido del termino violencia parecio sugerir la supuesta "violacion del pacto" social o "contrato social".
Se nel diritto romano la giurisdizione e territoriale mentre in quello germanico e personale, nel diritto medievale prevale lo scontro tra due Potestas afferenti ad altrettanto due Auctoritas: il diritto ecclesiastico mette al centro il miracolo inteso come il potere di violare la legge di natura; il diritto canonico la sovranita dell'imperatore che ha il potere di abolire l'intero ordinamento giuridico.
Provavano una gioia indicibile a lacerare tutti i veil, a palesare tutti i segrefi, a violare tutti i misteri, a possedersi fin nel profondo, a penetrarsi, a mescolarsi, a comporre un essere solo (144-45).