Paré

(redirected from parere)
Also found in: Dictionary, Thesaurus, Legal, Financial, Encyclopedia.

Paré

 [pah-ra´]
Ambroise (1510–1590). French surgeon. As an army surgeon treating gunshot wounds, Paré discontinued the application of boiling oils as was customary at that time. He invented many new surgical instruments and reintroduced the use of ligatures to tie off the blood vessels for amputation. He described carbon monoxide poisoning and has been cited as probably the first to think of flies as transmitters of infectious disease. In obstetrics he did podalic versions and induced labor for uterine hemorrhage. He introduced reimplantation of the teeth in dentistry, and wrote a book on medical jurisprudence.

Pa·ré

(pah-rā'),
Ambroïse, French surgeon, 1510-1590. See: Paré suture.
References in periodicals archive ?
PRESO ATTO del parere espresso dall'Ufficio Liturgico, dopo il sopralluogo effettuato in data
Parere (formerly PAHR Svenska AB) develops payroll and personnel administration solutions.
At the end of the speech, having made his arguments, Cicero returns to his official, neutral stance: Habetis eum consulem qui et parere vestris decretis non dubitet et ea quae statueritis, quoad vivit, defendere et per se ipsum praestare possit (24).
I contenuti proposti nei questionari sono stati selezionati attraverso un precedente lavoro di revisione bibliografica, consultazione delle linee guida internazionali e/o del parere di esperti del settore; in un solo studio sono previste domande aperte;
Unde dici solet, promissionem parere debitum>> (Leonardus Lessius.
La sua densita, a mio parere, sta tutta nell'incipit, con l'introduzione della categoria di <<obbedienza della fede>> come cornice che iscrive il tema classico dell'assensus fidei all'interno del pio globale significate di affidamento, legame, consegna di se.
A nostro parere, il trattatista del fenomeno in questione conta su tre fondamenti metodologici:
Il personaggio di Cicerone, interrogato da Attico su che parere avesse in merito alla divinazione, risponde cosi (20): Divinationem quam Graeci [TEXT NOT REPRODUCIBLE IN ASCII] appellant esse sentio et huius hanc ipsam partem quae est in avibus ceterisque signis disciplinae nostrae.
A signal word in this recollection of fractured relations is the verb parere (to seem or to appear): "A cura delle quali infermita ne consiglio di medico ne virtu di medicina alcuna pareva che valesse o facesse profitto" ("For the cure of this illness neither the counsel of physicians nor the power of medicine seemed or appeared to be beneficial or to provide relief' (Dec.
riprende qui, correttamente a parere di chi scrive, l'interpretazione di Kenney per cui Cupido "non merita di esser chiamato figlio" di Venere, ma allo stesso tempo e considerato dalla dea "quell'infame di mio figlio", se si considera che non dicendus = infamis.
Unii autori sunt de parere ca Biserica trebuie sa fie o institutie inscrisa (supusa) in stat (cazul protestant traditional), altii nu admit aceasta idee (Biserica romanocatolica), dar ideea dominanta pe care o vedem din aceasta clasificare este aceea ca ambele pozitii isi prezinta punctul de vedere in functie de stat.
Il saggio (il pio lungo della raccolta), che costituisce un parere dei 1960 sulla riforma dei CIC annunciata da Giovanni XXIII, presenta notevole interesse per la molteplicita degli argomenti trattati: a) questioni sui laici, b) la Potesta, c) la dimensione comunitaria dell'Eucaristia, d) una rilettura meno formalistica del Matrimonio, e) la rilevanza effettiva dei Diritto penale.