Unite

(redirected from Unito)
Also found in: Dictionary, Thesaurus, Acronyms, Encyclopedia.

Unite

Britain's largest union with over a million members in all types of workplace, and over 100,000 members in the UK health industry.

Unite was formed by a merger of Britain's leading unions, T&G and Amicus, to meet the challenges facing workers in the 21st century. It fights for employees in the workplace, stands up for equality and advances its members’ interests politically. Unite is also active on a global scale, building ever-stronger links with trade unions internationally to confront the challenges of a globalised economy.
Segen's Medical Dictionary. © 2012 Farlex, Inc. All rights reserved.
References in periodicals archive ?
The proposed UNITO would result in governments using the information they receive not only for tax purposes but for intelligence purposes, with the potential of oppressing minorities and political opposition.
(2) Department of Life Sciences and Systems Biology, UNITO, Via Accademia Albertina 13, 10123 Turin, Italy
The United Nations has recommended the creation of a UN International Tax Organization (UNITO).
Within a range of terms that can denote "soft," the writer had available purely technical terms such as sfumato, more theoretical terms like unito, or tactile terms like morbido.
Ma se ben lungi va il corporeo velo, restera il cor col mio signor unito finche ne accolga a rivederci in Cielo.
Entrambe le figure professionali hanno unito la loro esperienza e le loro conoscenze integrando il "metodo Affolter", utilizzato nell'ambito della fisioterapia al "metodo Hobart", un approccio artistico al movimento, ottenendo risultati positivi fin dalle prime sedute.
(17) "Ora va escluso che il Boccaccio possa essere stato tratto in inganno dall'aver trovato in qualche codice, unito al Centone Virgiliano, il Centone Omerico, che una tradizione attribuiva gia ad una Eudocia Augusta; egli infatti non afferma di scienza propria, ma riferisce la notizia come data da altri; e siccome una tale attribuzione non ritroviamo, ch'io sappia, negli scrittori a cui avrebbe potuto attingere il Boccaccio, non e improbabile che essa risalga ai dotti che il Certaldese frequentava, a Leonzio Pilato, per esempio [...]" (Traversari 239-40).
Gli autori non sono cambiati: Rob Herbert (Universita di Sidney, uno dei fondatori di PEDro), Gro Jamtvedt (executive director del Norwegian Knowlegde Centre for Health Services), Kare Birger Hagen (Nationale Resource Centre for Rehabilitation Rheumatology di Oslo) e Judy Mead (Formerly Head of Research and Clinical Effectiveness della Chartered Society of Physiotherapy del Regno Unito).
In aperta polemica con Bembo, Castelvetro pone come modello poetico da imitare accanto a Petrarca, anche Dante: "il modello di Petrarca, non a caso, e unito nelle parole di Castelvetro a quello di Dante, unione che potremmo definire quantomeno non ovvia nell'ambito del bembismo" (72).
Il limite della Salvioni, o per meglio dire del personaggio di se stessa da lei proiettato nei suoi scritti, sta nel non riuscire a superare un certo cupo buonismo, unito all'eterno problema "adolescenziale" della scarsa stima di se.