levan

(redirected from Levare)
Also found in: Dictionary, Thesaurus, Legal, Encyclopedia.

fruc·to·san

(fruk'tō-san),
1. A polysaccharide of fructose (for example, inulin) containing small amounts of other sugars; present in certain tubers. Synonym(s): fructan, levan, levulan, levulin, levulosan, polyfructose
2. 2,6-Anhydrofructofuranose.

levan

Dentistry A fructose homopolymer linked by β-2,6 bonds, formed by the partial digestion of sucrose by Bacillus and Streptococcus spp, which is a component of dental plaque representing the first biochemical event in cariogenesis. See Caries, Plaque. Cf Periodontal disease.
Mentioned in ?
References in periodicals archive ?
Cosi dicendo, ebbe appena la forza di levare la mano per benedirli, che, calate le vele della vita, entro nel porto di tutti i guai di questo mondo (Basile 2001: 282-284).
Day Three: "L'aurora gia di vermiglia cominciava, appressandosi il sole, a divenir rancia, quando la domenica, la reina levata e fatta tutta la sua compagnia levare [.
303r, 22 October 1348: "Et predictus Michael non teneatur tibi ullo modo levare pellamen vel ire pro aqua opportuna tibi pro dicta tua arte.
Prior Information Notice: Procurement is the completion of the sewage network and water supply system in the village Levare a small LevEire and expansion STP Gajary.
77) In laguna, un'altra voce femminile non smette di levare note di protesta: la veneziana d'adozione Margot Galante Garrone continua ad attaccare politici, movimenti e assurdita varie della societa italiana con le sue canzoni.
e un levare di scena, un sottrarre, un amputare pezzi dell'opera originaria, e un aggiungere evocando quelle zone testuali estromesse dall'opera" ("[.
La notte passata, riflettendo su quel che ho detto riguardo all'aggiungere, o levare, ho cambiato idea.
La possibilita di leggere, almeno in parte, il primo Guittone come portatore di un atteggiamento critico, parodico e autoironico, nei confronti della tradizione lirica cortese, poco adattabile proprio per la sua inconsistenza realistica al nuovo contesto culturale dominato ormai da un pubblico pragmatico, borghese e cittadino non fa altro che sottolineare ulteriormente l'intelligenza poetica guittoniana senza nulla levare al valore della poesia post-conversione, basata sulla rilettura, come appunto nella corona di sonetti dell'Escorialense, della produzione precedente.
Cio che conta in ogni caso e levare l'ancora (ancre) e far rotta verso nuovi territori poetici della scrittura (encre): si tratta di un medesimo gesto liberatore, come meglio non potrebbero dichiarare le due parole collegate dal cortocircuito della rima.
Percio cerco, negli anni, di levare dal francese quella frase e deporla da qualche parte in una pagina mia, scriverla io per sentirne il peso, trasportarla nella lingua di mia madre, attribuirgliela, sentirla dalla sua bocca e capire se e frase femminile, se una donna davvero puo pronunciarla, se io l'ho mai pensata per le mie figlie, se insomma va respinta e cancellata o accolta e rilavorata, sottratta alla pagina in francese maschile e trasportata in lingua di femmina-figlia-madre.
Le parole presente di Pruneo in tanto terror misero li dui compagni che presti cominzarono ad experimentare di levare il grave coperchio, e da Pruneo aiutati concerte stanghe che li presso si trovarono, poco meno a resentirlo e a poco a poco quando con stanghe quando con le loro cinture tanto feceno che quello mosseno dei proprio logo, e tanto lo dilongo da le commissure dei sepulcro che Pruneo vi potia intrare.
14) For example, see the sonnets "Tal si solea per me levare in piede," "E' piccoli fiorin d'argento e d'oro," "O me, che io mi sento si smarrito," and "I' truovo molti amici di starnuto.