dopa

(redirected from Dopo)
Also found in: Dictionary, Thesaurus, Legal, Acronyms, Encyclopedia, Wikipedia.

dopa

 [do´pah]
a compound produced by oxidation of tyrosine by tyrosinase; it is the precursor of dopamine and an intermediate product in the biosynthesis of norepinephrine, epinephrine, and melanin. The naturally occurring form is l-dopa (see levodopa), and is used to treat parkinson's disease and other forms of parkinsonism.

do·pa

, DOPADopa (dō'pă),
An intermediate in the catabolism of l-phenylalanine and l-tyrosine, and in the biosynthesis of norepinephrine, epinephrine, and melanin; the l form, levodopa, is biologically active. See: dopa reaction.
Synonym(s): 3, 4-dihydroxyphenylalanine

dopa

/do·pa/ (do´pah) 3,4-dihydroxyphenylalanine, produced by oxidation of tyrosine by monophenol monooxygenase; it is the precursor of dopamine and an intermediate product in the biosynthesis of norepinephrine, epinephrine, and melanin. -dopa is the naturally occurring form; see levodopa.

dopa

(dō′pə)
n.
An amino acid, C9H11NO4, that occurs widely in animals and plants. In humans and other mammals, it is formed in the liver from tyrosine and converted to dopamine in the brain.

dopa

[dō′pə]
an amino acid, produced by oxidation of tyrosine, that occurs naturally in plants and animals. It is a precursor of dopamine, epinephrine, norepinephrine, and melanin. See also dopamine hydrochloride, levodopa.

do·pa

, DOPA (dō'pă)
An intermediate in the catabolism of l-phenylalanine and l-tyrosine, and in the biosynthesis of norepinephrine, epinephrine, and melanin; the l form, levodopa, is biologically active.

DOPA (dihydroxy phenylalanine)

a precursor in the biochemical PATHWAY leading to MELANIN formation in animals. DOPA is not metabolized in individuals with ALBINISM.

DOPA

The common name for a natural chemical (3, 4-dihydroxyphenylalanine) made by the body during the process of making melanin.
Mentioned in: Albinism

do·pa

, DOPA (dō'pă)
Intermediate in catabolism of l-phenylalanine and l-tyrosine and in biosynthesis of norepinephrine, epinephrine, and melanin.

dopa

(dō´pə),
n an amino acid derived from tyrosine that occurs naturally in plants and animals. It is a precursor of dopamine, epinephrine, and norepinephrine.

dopa

L-3,4-dihydroxyphenylalanine. Key intermediate in two pathways; the production of melanins from tyrosine catalyzed by the copper-containing enzyme, tyrosinase, to produce dopa, or the biosynthesis of catecholamines catalyzed by the action of tyrosine. It is used in manganese poisoning. Called also L-dopa and levodopa.
References in periodicals archive ?
Venticinque anni dopo aver scritto In contumacia, nel 1992 la Limentani pubblica Dentro la D che di quel primo libro e la continuazione.
Dopo 6 sedute di trattamento il gruppo PM ha riportato un miglioramento significativamente maggiore (p<0,001) nella rotazione esterna attiva (media [+ or -] DS: 31,3 [+ or -] 7,4[degrees] range IC:95%[25,0--37,5]) rispetto al gruppo AM (media [+ or -] DS: 3,0 [+ or -] 10,8[degrees] range IC:95%[-4,7--10,7]).
Dopo un periodo di scambio di notizie che raccontano la inquieta <<normalita>> della guerra, la morte in combattimento del fratello di Andrea suscita in Battista parole di consolazione che da una certa genericita nell'immediatezza del lutto, diventano, mesi dopo, pio ricche di significati spirituali che il futuro prete elabora e raffina:
Dai programmi non poteva pero mancare una corposa componente classica, su cui si e soffermato Gerardo Bianco in un bel libro recente su Francesco De Sanctis (39), e anche negli scritti il Puoti affronto argomenti di greco e di latino, dalle traduzioni dell'Apologia di Socrate e del Critone alle prefazioni per le traduzioni che De Sanctis fece dell'Anonimo del Sublime, della Poetica di Aristotele e di Demetrio Falereo, e ai corsi di italiano si affiancavano tre ore settimanali di latino che Puoti affido al De Sanctis pochi anni dopo che questi aveva cominciato a frequentare il suo studio, all'eta di diciotto anni.
Il sangue dei vinti, che si presenta come una ricostruzione delle violenze antifasciste dopo la fine della guerra (anche se questa periodizzazione non viene sistematicamente rispettata), ha la forma di una conversazione divisa in capitoli-schede di un archivio di orrore e di morti violente, atti perpetrati come rappresaglia dai partigiani rossi, dai cosiddetti partigiani della venticinquesima ora (pp.
The most common aerospace grade epoxy resin types include diglycidyl ether of bisphenol A (DGEBA), bisphenol F (DGEBF), bisphenol C (DGEBC); tetraglycidyl diamino diphenyl methane (TGDDM), triglycidyl amino phenyl (TGAP) with aromatic backbone; and 3,4-epoxycyclohexyloxirane with cycloaliphatic backbone and so forth[ 16], In the present work, DGEBF and DOPO were chosen to synthesize a phosphorous-containing epoxy resin to enhance the liquid oxygen compatibility.
La International Consultation on Incontinence (ICI) lo raccomanda dopo il parto a scopo di prevenzione dell'incontinenza, soprattutto in caso di macrosomia fetale o parto operativo, con una evidenza scientifica di grado elevato (grado A metodo GRADE) (2,4).
Nel 1884 fu nominato vescovo di Mantova e dieci anni dopo promosso alla sede di Venezia ed elevato al cardinalato.
Un anno dopo esce II giorno della civetta di Damiano Damiani, con Claudia Cardinale nel ruolo della bella Rosa che dopo l'uccisione del marito aiuta il capitano venuto dal Nord a indagare sulla mafia edilizia.
Quanto alla datazione invece, perentoriamente collocata dopo il 983 da Folkerts in base a uno specifico dato, le conclusioni si potranno trarre solo alla fine, dopo aver discusso il problema del rapporto con le geometrie pseudo-boeziane (limitatamente nel nostro caso alla Geometria I) e la natura dell'insegnamento geometrico di Gerberto a Reims.
Dopo un sintetico quadro sulla collocazione geografica e sulla storia della citta inserito nella prefazione, vengono ripercorse le vicende che in epoca moderna portarono alla riscoperta di Volubilis (<<Entdeckungs-und Grabungsgeschichte>>), dalla spedizione del 1721 per il riscatto del prigionieri inglesi alla quale prese parte J.
Comuni sono pure le modalita che caratterizzano l'inganno tramato ai danni del nemico; significativamente, e sempre la protagonista ad assumersi il compito di ideare e organizzare lo stratagemma;4 in tutti e tre i testi, poi, il piano ha luogo in un contesto religioso (un rito di purificazione nelle tragedie euripidee, una cerimonia sacra in onore della dea Selene nel Charition) e il personaggio antagonista fa il suo ingresso in scena solo dopo che l'inganno e stato predisposto e definito nei dettagli.